This is Photoshop's version  of Lorem Ipsn gravida nibh vel velit auctor aliquet.Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auci elit consequat ipsutis sem nibh id elit.uci elit consequat ipsutis sem nibh id elituci elit consequat ipsutis ...

Follow me on instagram

Contact us

Eighth Avenue 487, New York 
Phone: +387643932728
Phone: +387123456789

Blog

Home  /  Cerimonia   /  Seta, la storia del tessuto degli dei
seta pinù couture

Seta, la storia del tessuto degli dei

Nell’antichità la seta veniva considerato un tessuto magico. Nessuno sapeva (almeno in occidente) come venisse prodotto questo delicatissimo tessuto e il segreto della sua produzione era gelosamente custodito dagli imperatori cinesi che decretavano la morte per chiunque divulgasse il segreto. Non per questo, però la seta ha tardato a diffondersi in Europa. Già gli antichi romani conoscevano questo pregiatissimo tessuto e lo utilizzavano per confezionare splendidi abiti, alcuni dei quali arrivati fino ai giorni nostri.

Dal baco alla seta

La seta è un tessuto di origine animale. Viene prodotta utilizzando il bozzolo di alcuni particolari lepidotteri che hanno la capacità di “tessere” fili lunghi anche 800 metri. Nel bozzolo avviene la metamorfosi del baco da seta, quindi la struttura deve essere morbida, calda e resistente allo stesso tempo pur non essendo pesante. La fibra ricavata dai bozzoli deve essere privata della sericina e il processo (che prevede lavaggi in acqua calda) è chiamato “sgommatura”. Da 100 chili di bozzoli si ricavano circa 30 chili di seta.

L’utilizzo per gli abiti da sposa

La seta è da sempre uno dei materiali preferiti dalle spose. Le sue qualità (a cominciare dalla splendida lucentezza e dalla leggerezza) ne fanno un tessuto ideale per chi vuole lasciare senza parole i propri invitati. Ma per indossare la seta bisogna utilizzare alcune precauzioni che è bene non ignorare per non ottenere un orribile e antiestetico effetto. Anzitutto non si può non considerare la leggerezza stessa della seta. E’ vero, è una sua qualità, ma in alcuni casi può essere anche uno svantaggio avere un abito troppo leggero. Le forme risalteranno appieno, quindi benissimo per le spose che non hanno problemi di linea e che sono ben proporzionate. Discorso diverso per le spose “abbondanti”. Il consiglio di un esperto, in questo caso, è fondamentale. Attenzione anche ai dettagli! Un abito in seta vi fascerà appieno, facendo risaltare il vostro intimo. Occhio a non sceglierlo troppo vistoso!

 

Sorry, the comment form is closed at this time.