This is Photoshop's version  of Lorem Ipsn gravida nibh vel velit auctor aliquet.Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auci elit consequat ipsutis sem nibh id elit.uci elit consequat ipsutis sem nibh id elituci elit consequat ipsutis ...

Follow me on instagram

Contact us

Eighth Avenue 487, New York 
Phone: +387643932728
Phone: +387123456789

Blog

Home  /  Cerimonia   /  Come stirare il proprio abito da sposa
stirare pinu couture

Come stirare il proprio abito da sposa

Nel corso di uno dei nostri recenti articoli abbiamo parlato del lavaggio in casa dell’abito da sposa. L’operazione successiva è, per forza di cose, quella di stirare il proprio vestito. In molte, intimorite dalle stoffe delicate, preferiscono ricorrere alla tintoria per evitare problemi e rischi dell’ultima ora. Ma in questa breve guida vi spiegheremo passo passo come stirare il vostro abito senza correre troppi rischi. Vi basterà una buona dose di manualità, un buon ferro da stiro a caldaia (importante: la temperatura deve essere regolabile), e un panno bianco. Niente di più. Ah, già. Vi occorrerà un buon asse da stiro.

Passo 1: “screening” dell’abito da stirare

Sembrerà banale, ma la prima cosa da fare è quella di fare una accurata ispezione all’abito da stirare. I tessuti non sono tutti uguali e ogni tipologia ha una temperatura massima oltre la quale è bene non andare quando si usa il ferro da stiro. La seta è uno dei tessuti più delicati e va stirato a temperature molto basse. Prima di procedere alla stesura dell’abito ed alle operazioni di stiro, inoltre, è necessario guardare attenzione le parti di vestito più “sgualcite” in modo da individuare i punti sui quali insistere.

Passo 2: all’opera

Il vostro abito è ben asciutto e il ferro è caldo? Benissimo. Siete pronte. Un’altra operazione basilare da fare ogni qualvolta vogliate stirare il vostro abito da sposa è quella di collocare sul vestito stesso un panno di cotone pulito. Mai stirare un abito da sposa con il ferro direttamente a contatto con il tessuto. Rischiereste di rovinare tutto. Quando si stira un abito da sposa è importante procedere per gradi e, sopratutto, non avere fretta. Partite dalla parte superiore del vestito per spostarvi poi lentamente verso il basso. Le gonne andrebbero stirate per ultime.

E dopo?

Finito? Bene. A questo punto non vi resta che riporre il vostro magnifico abito da sposa in attesa del gran giorno. Prima, però, è necessario dare il tempo alla stoffa di “prendere fiato”. Un abito da sposa appena stirato, infatti, non va riposto immediatamente ma va lasciato riposare almeno per una mezz’oretta.

Sorry, the comment form is closed at this time.