This is Photoshop's version  of Lorem Ipsn gravida nibh vel velit auctor aliquet.Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auci elit consequat ipsutis sem nibh id elit.uci elit consequat ipsutis sem nibh id elituci elit consequat ipsutis ...

Follow me on instagram

Contact us

Eighth Avenue 487, New York 
Phone: +387643932728
Phone: +387123456789

Blog

Home  /  Sposa   /  Abito da sposa bianco, conosci la storia?

Abito da sposa bianco, conosci la storia?

In molti pensano che la tradizione di indossare un abito da sposa bianco sia legata alla purezza della sposa. Sfatiamo la leggenda. La tradizione di indossare l’abito bianco nasce nell’800, in Inghilterra e in piena epoca Vittoriana. Fu proprio la regina Vittoria a inaugurare la tradizione (poi copiata in tutta Europa) per le spose di utilizzare il bianco. La ragione? Molto semplice. La regina non voleva rinunciare a indossare il pizzo nel giorno del suo matrimonio, da qui la necessità di ricorrere al bianco che, fino ad allora, era visto addirittura come un colore da evitare.

L’abito da sposa bianco di Maria Stuart

Nel 1558 Maria Stuart, sposa di Francesco II di Francia, utilizzò un abito bianco. La cosa destò scandalo nella corte francese dal momento che il bianco era all’epoca utilizzato proprio in quella corte come colore legato al lutto. Le vicende storiche che seguirono (Francesco II morì pochi mesi dopo e Maria Stuart finì decapitata) spinsero le corti reali ad abbandonare l’abito bianco (considerato di cattivo auspicio) fino all’exploit ottocentesco. Dal 1840 in poi, infatti, l’abito bianco ha conosciuto una enorme diffusione. Le regine, all’epoca come oggi, facevano tendenza. Fino al matrimonio della regina Vittoria le donne dell’alta nobiltà erano solite sfoggiare mise variopinte proprio per sottolineare l’elevato status sociale. L’abito da sposa bianco non era diffuso nemmeno tra i ceti popolari. Le donne di bassa estrazione sociale si sposavano utilizzando l’abito “della festa” (tradotto: il miglior abito disponibile nel guardaroba, utilizzato sia per il matrimonio che per le cerimonie importanti).

Il bianco oggi

Oggi le spose più alla moda non possono assolutamente rinunciare all’abito bianco. Lungo, corto, impreziosito da ricami e da velette o con vistosi cappellini, importante che sia bianco. Ma è importante fugare il dubbio: il colore legato alla purezza non è il bianco, è l’azzurro, come il manto della Madonna. Anche se non si può non sottolineare che, da qualche anno, si stanno diffondendo nuovamente la scelta di utilizzare colori diversi dal bianco per l’abito che la donna indossa nel giorno più importante della sua vita. Beige, panna, azzurro e fin anche rosso. 


L’articolo ti è piaciuto? Potrebbe interessarti anche:

IL VELO DA SPOSA, ECCO PERCHE’ SI INDOSSA

Sorry, the comment form is closed at this time.